Prodotti > Rum > Pirate’s Grog

La storia inizia con “Hottest Sparrow”, un villaggio isolato nella giungla di Roatán. Due viaggiatori inglesi si sono innamorati di questo distillato, un elisir, all’epoca prodotto ancora secondo metodi artigianali.

Gareth e Beth hanno lasciato la loro vita da cittadini per dedicarsi anima e corpo a questo progetto.

Integrandosi nel tessuto sociale del posto, hanno trascorso i loro giorni immergendosi in mari tranquilli con coralli infiniti e hanno imparato a vivere la giungla. Le notti sono state spese apprendendo la cultura caraibica, ballando e bevendo con altri viaggiatori e bucanieri.

Pirate's Grog

Pirate’s Grog un distillato così unico che Gareth e Beth hanno cercato l’alchimista che l ‘ha prodotto, le loro indagini li hanno portati al “The Dutch Pirate”, Robert J. van der Weg, un uomo umile e felice, pirata olandese che ha accolto i viaggiatori a braccia aperte e un rum in mano … è nata una collaborazione meravigliosa grazie alla quale Pirate’s Grog è approdato in Europa.

HONDURAS

L’Honduras è una nazione dell’America Centrale bagnata dal Mar dei Caraibi a nord e dall’Oceano Pacifico a sud. Nella foresta tropicale vicino al Guatemala si trova l’antico sito cerimoniale maya di Copán in cui sono conservati geroglifici incisi nella roccia e numerose stele, alti monumenti in pietra. Nel Mar dei Caraibi si trovano le Islas de la Bahía, famoso sito per le immersioni che fa parte della barriera corallina mesoamericana, lunga 1000 km.
Lo Stato dell’Honduras è stato la patria dell’antico popolo maya, che però fin dal X secolo aveva quasi del tutto abbandonato la regione per trasferirsi più a nord, negli attuali Guatemala e Messico (penisola di Yucatán).
Secondo paese centroamericano per estensione territoriale dopo il Nicaragua, l’Honduras vanta villaggi di epoca coloniale (Gracias, Comayagua), antiche rovine Maya (Copan), parchi naturali (Moskitia), una linea costiera sia sul mar dei Caraibi sia sull’oceano Pacifico e soprattutto un gruppo di isole con bellissime spiagge e con barriere coralline, le isole della Bahia dove l’esplorazione dei fondali costituisce un “must”.

I PRODOTTI